Come arriviamo a correre una gara?

Ci sono in effetti diversi modi. Magari inizi a correre casualmente, aumentando gradualmente la distanza, e ad un certo punto decidi che è il momento di partecipare a una gara.

O forse sei stato sfidato a correre una mezza maratona. E non si dice di no a una bella sfida! Puoi iniziare con questo obiettivo in mente. Ad esempio, ti dici: voglio correre la maratona di New York. E hai intenzione di arrivarci! Oppure, come mia sorella, trovi una Mail in cui leggi che qualcuno (tuo fratello in questo caso) ti ha iscritto a una gara di 10K senza il tuo consenso! Qualunque sia la ragione, per molti corridori, prima o poi, è il momento di essere in un evento di corsa. E, giusto per chiarire, non è necessario. Se può andare benissimo vivere la tua corsa – da solo o con i tuoi compagni di squadra – intorno ai blocchi del tuo quartiere, alla pista di tartan locale o al tuo parco preferito.

Ma voglio dare qui la mia opinione personale su 10 motivi per cui dovresti provare, almeno una volta, a correre una gara.

1. Puoi guadagnare consistenza nel tuo allenamento

Questo è qualcosa di vero per molti, e non necessariamente per gli altri. Personalmente, avere una gara in calendario, soprattutto se la distanza è lunga, richiede che non possa improvvisare. Il che implica che ho bisogno di allenarmi in modo coerente. È lì che la mia personalità caotica e spontanea – incline al pigrizia o alla procrastinazione – si trasforma in un pianificatore freddo e calcolatore. E soprattutto quando fa freddo in inverno, o in una calda e umida giornata estiva, avere un motivo in più può aiutare molto.

2. Puoi fare nuove amicizie!

Ho incontrato nuove persone in queste corse, e anche se in alcuni casi queste sono rimaste acquintance temporanee, in altri casi ho introdotto nella mia vita persone straordinarie, che a volte mi aiutano con consigli e supporto, prima o dopo una gara (e mi piace pensare, che anche questo sia reciproco).

3. Avrai molti fatti divertenti da raccontare!

La mia esperienza personale mi dice che ogni volta che corro una gara, raccolgo alcuni ricordi di quel weekend che rimarranno con me. Cito il fine settimana, perché non è solo legato alla gara (come è andata, qual è stata la mia ultima volta, le mie sensazioni prima e dopo), ma anche, e spesso soprattutto, su ciò che c’è intorno alla gara. Ad esempio, le persone che ho incontrato al pub dopo la gara, cosa ho fatto la sera prima, quella battuta d’arresto che mi ha fatto quasi arrivare in ritardo… E così via. Questi ricordi non saranno solo tuoi e piacevoli da riaffiorare di volta in volta nella tua mente, ma saranno utili per annoiare a morte amici non in corsa, che se ti conoscono bene, sapranno che inizierai a raccontare quella storia divertente che durerà almeno 20 minuti…

4. Puoi migliorare le tue prestazioni

Fidati di me, lo farai. E questo non solo perché probabilmente avrai un allenamento costante, ma perché l’atmosfera della gara, con la folla che ti fa il tifo per te (sì, tu, indipendentemente dal fatto che tu sia nel primo o nell’ultimo 5%, o molto probabilmente, nella pancia anonima del grande serpente che assomiglia a una lunga fila di corridori). E se avrai il tuo nome sul numero BIB, potrebbero gridare il tuo nome. Inoltre, potresti avere migliaia di corridori intorno a te. Una motivazione reciproca che vi condurrà al traguardo!

5. Otterrai cose gratuite

Sì, certo che paghi per tutto. Ma molto probabilmente otterrai una medaglia finisher, una maglietta da corsa e, in alcune gare, un sacco di oggetti sorprendenti nel pacco gara (ho visto gare in Italia dove il pacco gara assomiglia più a una famiglia di 4 persone che fa la spesa settimanale!). E molto probabilmente, una banana alla fine della gara.

6. Vinci, così puoi festeggiare!

Sì, non sei solo un finisher, sei un vincitore! Hai vinto contro la versione di te che voleva stare a letto, o la versione di te che ti ha detto che non potevi farlo. Non importa come è andata, sei un vincitore! E un vincitore merita di celebrare la vittoria. Birra, vino, champagne o semplicemente un motivato senso di realizzazione: hai scelto la strada. Sii grato a te stesso!

7. Puoi ottenere buoni affari

Molte volte l’expo in cui viene consegnato il pacco gara ha una sezione in cui gli espositori possono mostrare merce e vendere roba relativa alla corsa a prezzi molto buoni. Ho trovato spesso qualche buon affare (o probabilmente è stata l’eccitazione e la mia volontà di spendere soldi per correre al suo massimo!).

8. È una buona scusa per viaggiare

Quante volte hai pensato di visitare un luogo specifico, ma hai procrastinato? Non è mai il momento giusto, dopo tutto. Una gara ti darà quel senso di urgenza: la data è fissa, non da te, quindi è ora o mai più (in realtà è ora o l’anno prossimo, ma ancora…). Ha funzionato per me, sono sicuro che può funzionare bene da te, dando quella spinta per trascorrere bei fine settimana in luoghi interessanti.

9. Ottieni la medaglia finisher

Ho già toccato l’argomento delle cose gratuite prima. Ma la medaglia merita una menzione speciale. C’è una grande differenza tra un premio di partecipazione e una medaglia finisher. Non è dato, è guadagnato. E tutti quei ricordi di cui abbiamo discusso prima al punto 3 saranno incarnati in questo prezioso simbolo di realizzazione personale. Ma attenzione: se corri molte gare, avrai bisogno presto di un nuovo muro per appendere tutte queste medaglie (e alla fine per trasferirti!)

10. Puoi sfidare te stesso

Correre una gara è una sfida. Ma perché hai bisogno di una sfida? Potresti avere molte ragioni per sfidare te stesso. Potresti essere in un periodo in cui vuoi metterti alla prova. Oppure la tua vita è un po ‘noiosa e richiede una scintilla. Potresti voler mostrare a te stesso che puoi raggiungere un obiettivo. Correre in questo senso è giusto: la fortuna non fa davvero parte del gioco. Se ti alleni, migliorerai e viceversa, se non lo fai. E pensa: una volta che hai imparato che quel limite era qualcosa nella tua testa, e che potevi farlo … non saresti pronto ad applicare questa filosofia in molti altri aspetti della tua vita? Dopotutto, se ci sei arrivato sei sopravvissuto a molte settimane di allenamento, impegnandoti sia nei giorni buoni che in quelli cattivi: questo dice molto di te, e va oltre la pratica della corsa. Una gara può essere un ottimo modo per sfidare te stesso. Ma per favore, mantieni il livello della sfida sano e solo con te stesso!


Ti è piaciuto questo post? Ti prego di contattarmi per qualsiasi domanda o feedback.

Iscriviti alla pagina per rendere questa community un posto ancora migliore 🙂

Categories:

Tags:

No responses yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.